in Vivere altrove

La vecchia storia dell’importante è partecipare

C’è questo articolo del Wall Street Journal che mi ha davvero dato da pensare. Lo ha scritto Amy Chua, professoressa a Yale, moglie (di un americano), madre (di Sophia e Louisa), cinese di origine, americana di adozione. Nell’articolo, scontando l’ovvio rischio di sembrare semplicistica, Amy spiega, con una lucidità da fare invidia, cosa rende una «madre cinese» cinese e una «madre occidentale » occidentale. Perché la seconda si considera particolarmente severa se pretende che i propri figli si esercitino mezz’ora al giorno ad uno strumento, quando per la prima la norma è pretenderne quotidianamente almeno tre? Uno studio che ha coinvolto 50 madri americane occidentali e 48 madri cinesi immigrate negli Usa ha rivelato che circa il 70% delle prime ritiene che non sia «bene per i figli insistere troppo sui successi scolastici» e che «i genitori devono adoprarsi affinché imparare sia divertente». La vecchia storia dell’importante è partecipare. Del: non è la meta che conta, ma il viaggio e fa niente se non ci sei riuscito, l’importante è che ti sei impegnato.

Le 48 madri cinesi sostenevano invece che «se un bambino non eccelle a scuola vuol dire che i genitori non stanno facendo bene il loro mestiere». La Chua cita un altro studio, secondo cui i genitori cinesi spendono in media 10 volte più di tempo con i loro figli seguendoli negli studi. Niente è divertente finché non diventi bravo: ecco cosa pensano. La differenza è che lo dicono pure, senza remore. E lo fanno, perché presumono che i figli siano forti e capaci di incassare, non deboli o psico-labili. Le madri cinesi domandano risultati eccellenti perché sono assolutamente convinte che i figli abbiano, sempre, tutte le carte in regola per ottenerli. Se non li ottengono, vuol dire che non si sono applicati abbastanza e loro preciso dovere è passare ore, giorni e mesi al loro fianco affinché arrivino dove davvero possono arrivare. Non c’è niente di peggio che un genitore possa fare per l’autostima di un figlio che permettere che si arrenda. E non c’è modo migliore per contribuire alla propria fiducia che imparare a fare ciò che si pensava di non poter fare.

Scrivi un commento

Commento

  1. Gia’ … questa differenza negli atteggiamenti spiega meglio di mille saggi perche’ i cinesi stanno rapidamente chiudendo l’enorme differenziale economico con gli USA e la nostra povera vecchia Europa …